Router-wifi: guida all’acquisto

  • La Patente di Guida - Manuale Teorico e Quiz per l'Esame: Manuale teorico e quiz per l'esame - Categorie A e B e relative sottocategorie

La tecnologia sta conquistando sempre più importanza nelle nostre vite ma purtroppo non è sempre facile orientarsi in mezzo alle novità. Effettivamente utilizziamo moltissimi termini inglesi che ci complicano la vita e tutto cambia molto velocemente: ecco perché i meno giovani dei miei lettori si sentono sempre un po’ perduti quando si trovano a combattere contro le novità tecnologiche. Niente panico poiché spesso la pratica è più semplice della teoria e ci sono molte tecniche che possiamo utilizzare per orientarci più facilmente: per esempio dare un’occhiata ai tutorial su YouTube, leggere il mio blog… Francamente uno degli oggetti tecnologici che pone più problemi ai miei lettori è sicuramente il router. Quali sono i criteri da prendere in considerazione per acquistare un buon modello di questo tipo? Date un’occhiata al mio articolo per scoprirlo e se volete saperne di più cliccate sul link che troverete fra poco per scoprire i migliori modelli attualmente in circolazione.

Classi Wi-Fi

Esistono diverse classi Wi-Fi ed ognuna di esse è in grado di supportare una diversa velocità di trasferimento: la classe b permette di trasferire dati fino a 11 Mbps; la classe g arriva fino a 54 Mbps, la classe n arriva fino a 450 Mbps, la classe AC arriva fino a 3 Gbps e infine la classe AX che può raggiungere velocità multi-gigabit e collegare tantissimi dispositivi.
Ovviamente una classe di qualità maggiore rende il dispositivo più costoso ma più performante.

Le porte

Router-wifi

I router e i modem-router dispongono di porte che consentono il collegamento di vari dispositivi. Queste porte possono essere di vari tipi: Ethernet, USB ed EWAN – commutabili per connettersi in cascata ad altri modem via cavo, VDSL o fibra. Ricordatevi che le porte EWAN stanno diventando sempre più importanti.

La componentistica

Quando valutate un nuovo router dovete anche considerare le antenne, la CPU, la RAM e il chipset… Ricordatevi che questi criteri possono influenzare moltissimo le performance del vostro dispositivo. CPU & RAM svolgono un ruolo fondamentale nella gestione del traffico, il chipset migliora la stabilità della rete e le antenne migliorano il raggio d’azione.

Da leggere: il sistema audio multiroom più classico.

Da guardare…